SCUOLA DELL'INFANZIA

3-5 ANNI

Dai 3 ai 5 anni…

Anche per la scuola dell’infanzia è stato definito un progetto curriculare condiviso, basato sui bisogni e gli interessi di ogni singolo bambino che apprende, con l’originalità del suo percorso individuale e l’unicità della rete di relazioni che lo legano alla sua famiglia e agli ambiti sociali.

E’ il bambino stesso che giustifica ogni nostro intervento educativo e didattico.

Percorso e attività

Le attività e le esperienze quotidiane, strutturate per fascia di età e tutte improntate al gioco e alla creatività del bambino, vengono svolte in italiano e in inglese in egual misura, per aiutarlo a migliorare la comprensione e la produzione verbale.

Il bilinguismo trova nella scuola dell’infanzia la sua massima espressione, poiché l’inglese viene considerato un mezzo di comunicazione parallelo alla lingua madre italiana.

Progetto bilingue

Il nostro progetto prevede attività strutturate svolte esclusivamente in lingua inglese, al mattino, e momenti di raccordo con l’italiano, inerenti anche alle routine quotidiane, durante tutto l’arco della giornata trascorsa in asilo.

Il nostro progetto bilingue anticipa le Raccomandazioni degli Organismi internazionali e Nazionali, e nasce dall’orientamento ormai consolidato di introdurre al livello di scuola dell’infanzia un programma per l’insegnamento di una lingua straniera.

La novità del nostro progetto bilingue comporta la necessità di fare una riflessione approfondita sulle caratteristiche della scuola dell’infanzia (obiettivi, metodologia, contenuti e soprattutto utenza) per arrivare a concettualizzare un approccio mirato e su misura dei bambini di questa fascia d’età.

 Un approccio che non ha la pretesa di insegnare un prodotto, ma che si prefigura l’obiettivo di offrire un’esperienza di apprendimento linguistico, che considera la lingua inglese come veicolo di contenuti per il raggiungimento di obiettivi affettivi, sociali e cognitivi, al pari della lingua madre italiana.

hocus & lotus

Il progetto didattico condiviso dalle due insegnanti, di inglese e di italiano, copre tutte le aree di apprendimento e consente ai bambini di sperimentare e comprendere indistintamente entrambe le lingue, favorendo così una maggiore flessibilità delle proprie abilità linguistiche, che gli permetteranno di negoziare e costruire nuove conoscenze.

Il gruppo
di classe

Ai bambini occorre un approccio globale alla conoscenza che passi attraverso l’esperienza, il gioco, la cura, la soluzione di problemi, una forte spinta emotiva e una buona relazione tra bambini e con gli adulti.

 Si tratta dunque di garantire un contesto di apprendimento che permetta la realizzazione di questi presupposti, affermando la centralità del bambino e del suo diritto di cura, gioco, educazione e istruzione.

Alla luce di queste riflessioni abbiamo ritenuto opportuno privilegiare un’organizzazione mista del gruppo dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia, che sia al contempo eterogenea, ma anche omogenea nei momenti più specificamente dedicati all’attività didattica, in modo da garantire in tal modo di strutturare percorsi adeguati a ciascun bambino e quindi diversificare maggiormente la proposta educativa lavorando per fasce di età.

Allo stesso tempo, tuttavia, non mancano momenti di intersezione tra i diversi gruppi durante la giornata, come ad esempio in accoglienza, a fine mattina, dopo l’attività didattica, durante i pasti e a fine giornata.

scopri di più... SUL GRUPPO DI CLASSE

Così facendo si incentiva ancor più la comunicazione e la socialità, attraverso il confronto e lo scambio con altri bambini di età differenti e si mettono in atto procedure di imitazione del più piccolo verso il più grande e viceversa, il più grande consolida le competenze acquisite e si prende cura dell’altro.

Se da una parte l’omogeneità consente di fissare obiettivi finalizzati e percorsi individuali, attuare un progetto finalizzato per ciascuna fascia di età e facilitare la soluzione di problemi simili nel pieno rispetto delle specifiche esigenze in base all’età, ai tempi e agli stili di apprendimento di ciascuno; dall’altra l’eterogeneità permette di ampliare le opportunità di confronto e arricchimento tramite occasioni di aiuto reciproco, favorisce lo scambio di esperienze e comunicazione e consente di sviluppare capacità e competenze nelle attività ricorrenti di vita quotidiana e di routine, che favoriscono esperienze educative di relazione, non solo verso i rapporti umani ma anche rispetto alla realtà circostante.

Tutti questi aspetti positivi ci inducono ad unire le due metodologie, traendo da entrambe aspetti benefici funzionali al percorso educativo- didattico rivolto ai bambini..

Continuità educativa

Il concetto di “continuità” si concretizza in una specifica attenzione al raccordo tra la scuola dell’infanzia e altri contesti educativi, precedenti, collaterali e successivi, nei quali ogni bambino o bambina vive ed elabora le sue personali esperienze.

L’intento primario che la nostra scuola dell’infanzia si pone su tutti, in quest’ambito, è di garantire una coerenza con gli stili educativi, con specifico interesse alle esperienze maturate in famiglia e/o nell’asilo nido. Tutte le esperienze significative dei bambini vengono collocate in una prospettiva di crescita formativa.

Il raccordo tra i diversi ordini di scuola (asilo nido- scuola dell’infanzia e scuola primaria) avviene attraverso:

  • Colloqui tra le insegnati delle scuole
  • Conoscenza delle competenze individuali
  • Incontri di orientamento e conoscenza tra i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’Infanzia e le future insegnanti delle classi prime

La crescita e l’apprendimento degli alunni devono procedere armonicamente, senza “salti” né brusche interruzioni nei momenti di passaggio tra un ordine e l’altro. L’orientamento è un processo che accompagna l’individuo dalla nascita per tutta la sua vita: è importante tenerne conto anche sotto l’aspetto educativo.

Progetto
Pre-requisiti di base

in vista della scuola primaria

Nelle Indicazioni Nazionali per il curriculo della Scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione del 2012, si afferma che “le competenze e i saperi di base sono irrinunciabili perché sono le fondamenta per l’uso consapevole del sapere diffuso e rendono precocemente effettiva ogni possibilità di apprendimento nel corso della vita”.

Si sottolinea inoltre l’importanza di promuovere un percorso coerente e armonico di continuità didattica tra la scuola dell’Infanzia e Primaria. Per questo motivo è necessario promuovere fin dalla Scuola dell’Infanzia la formazione completa del bambino, insieme al raggiungimento delle competenze di base, attraverso un’attenzione individuale ai bisogni specifici di ciascuno, per preparare in modo armonico e graduale ai futuri apprendimenti della scuola Primaria.

scopri di più... SUI PRE-REQUISITI

Le aree di sviluppo del bambino da stimolare sono: il linguaggio e la consapevolezza metafonologica, le capacità psicomotorie, percettive, mnemoniche e attentive, l’orientamento e l’integrazione spazio-temporale, la coordinazione oculo- manuale.
In tale percorso tuttavia, l’intanto non è solo quello di preparare al meglio il bambino affinché sia facilitato nell’affrontare le richieste che gli verranno rivolte in seguito nel successivo percorso scolastico, ma anche quello di far sì che si diverta, che trovi piacere e interesse nell’osservare, confrontare, indovinare, raccontare, colorare, disegnare, fare della scelte, riflettere su aspetti emotivi, osservare da un diverso punto di vista il significato dei pensieri e dei comportamenti della vita di tutti i giorni.
Per tal motivo, le attività che verranno proposte in supporto al quaderno operativo adottato, apparterranno a sezioni diverse , mescolate tra loro, a difficoltà crescente.

Le aree di sviluppo interessate sono:
– Attenzione e memoria visivo-spaziale
– Attività logiche
– Attività linguistiche
– Pregrafismo e disegno
– Precalcolo
– Sentimenti ed emozioni
– Orientamento nel tempo
– Orientamento nello spazio
– Schema corporeo

Sezione scuola dell’infanzia,
la giornata tipo.

La giornata sarà scandita da momenti di routine e da pecifici percorsi formativi e didattici che consentono ai bambini di maturare, consolidare e potenziare le proprie abilità espressive, comunicative, psico-motorie e anche cognitive.

Lunedì

Mattina

8:30-9:15

Accoglienza

9:15-9:45

Colazione

9:45-11:30

LAB.TEATRALE

11:30-12:00

Gioco libero

Pranzo e relax

12:00- 13:00

Igiene personale e Pranzo

13:00- 13:30

Relax, letture e puzzle

Pomeriggio

13:30-15:30

Riposo pomeridiano

per Pulcini e Coniglietti

14:00-15:00

Pre school in inglese

per Orsetti

15:00 – 16:00

Attività didattica in Inglese

16:00 – 16:30

Merenda e Igiene personale

16:30 – 18:30

Uscita / post scuola

Martedì

Mattina

8:30-9:15

Accoglienza

9:15-9:45

Colazione

9:45-10:00

Attività didattica in italiano

10:45-11:15

Gioco libero

11:15-12:00

Attività didattica in Inglese

Pranzo e relax

12:00- 13:00

Igiene personale e Pranzo

13:00- 13:30

Relax, letture e puzzle

Pomeriggio

13:30-15:30

Riposo pomeridiano

per Pulcini e Coniglietti

14:00-15:00

Pre scuola in italiano

per Orsetti

15:00 – 16:00

Attività didattica in Italiano
LAB. MUSICA

16:00 – 16:30

Merenda e Igiene personale

16:30 – 18:30

Uscita / post scuola

Mercoledì

Mattina

8:30-9:15

Accoglienza

9:15-9:45

Colazione

9:45-10:00

Attività Didattica in Inglese: Hocus and Lotus

10:45-12:00

Attività in italiano
Uscita al Parco

Pranzo e relax

12:00- 13:00

Igiene personale e Pranzo

13:00- 13:30

Relax, letture e puzzle

Pomeriggio

13:30-15:30

Riposo pomeridiano

per Pulcini e Coniglietti

14:00-15:00

Pre scuola in italiano

per Orsetti

15:00 – 16:00

Attività motoria: CIRCOMOTRICITÀ

16:00 – 16:30

Merenda e Igiene personale

16:30 – 18:30

Uscita / post scuola

Giovedì

Attività aggiuntiva: PISCINA

Mattina

8:30-9:15

Accoglienza

9:15-9:45

Colazione

9:45-10:45

Attività didattica in italiano

10:45-11:15

Gioco libero

11:15-12:00

Attività didattica in Italiano

Pranzo e relax

12:00- 13:00

Igiene personale e Pranzo

13:00- 13:30

Relax, letture e puzzle

Pomeriggio

13:30-15:30

Riposo pomeridiano

per Pulcini e Coniglietti

14:00-15:00

Pre school in inglese

per Orsetti

15:00 – 16:00

Attività didattica in Inglese

16:00 – 16:30

Merenda e Igiene personale

16:30 – 18:30

Uscita / post scuola

Venerdì

Lab. Cucina – Lab. Multimediale con la Lim

Mattina

8:30-9:15

Accoglienza

9:15-9:45

Colazione

9:45-10:45

Attività didattica in Inglese:Hocus and Lotus

10:45-12:00

Attività didattica in Italiano
Uscita al parco

Pranzo e relax

12:00- 13:00

Igiene personale e Pranzo

13:00- 13:30

Relax, letture e puzzle

Pomeriggio

13:30-15:30

Riposo pomeridiano

per Pulcini e Coniglietti

14:00-15:00

Pre school in inglese

per Orsetti

15:00 – 16:00

Attività didattica in Italiano

16:00 – 16:30

Merenda e Igiene personale

16:30 – 18:30

Uscita / post scuola